In Guerra E In Amor (Per Tacer Della Rivoluzion)

Frida lo chiamava «Piochitas», «barbetta a punta».

Lo sedusse perché le piaceva la sua fama di eroe rivoluzionario e l’attraeva che fosse l’idolo politico del marito.

Il politico e rivoluzionario russo Leon Trotsky e sua moglie Natalia Sedova vengono accolti dalla pittrice Frida Kahlo al loro arrivo in Messico, il 24 gennaio 1937. Frida Kahlo nacque a Coyoacán, in Messico, il 6 luglio 1907. (OFF/AFP/Getty Images)

Leon Trotsky e la moglie Natalia Sedova accolti da Frida Kahlo al loro arrivo in Messico, il 24 gennaio 1937
(OFF/AFP/Getty Images)

Non ci sono regole assolute di condotta in pace come in guerra. Tutto dipende dalle circostanze.                                   [Lev Trotsky, La mia vita, 1930]

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: